Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

Il Governo della Cassa Rurale

Il Consiglio di Amministrazione è investito di tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, ad esclusione di quelli riservati per legge o per Statuto all'Assemblea.
Il Collegio Sindacale invece controlla l'amministrazione della Società, vigila sull'osservanza dello Statuto, dei regolamenti e delle deliberazioni sociali e adempie a tutte le funzioni ad esso demandate dalla normativa vigente.

 

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IN CARICA
 
Armanini Andrea – Presidente
Martinelli Luca* - Vicepresidente
Beltrami Giuliano*
Bertoli Alessandro
Giordani Donato*
Marca Gianzeno
Mottes Maria Alessandra
Orlandi Davide
Rocca Rino *
Zanetti Ilario


* membro del comitato esecutivo
 
COLLEGIO SINDACALE
Leali Francesco - Presidente
Maratti Rossana
Toscana Sergio

 
--------------------------------------------------------------------------------

CANDIDATURE AMMINISTRATORE:
Ogni socio ha il diritto di candidarsi alla carica di amministratore o di sindaco, avendo i relativi requisiti.
In relazione alla previsioni statutarie che dispongono l’assegnazione di un socio ad un’area e territorio (art. 11) e che l’elezione degli amministratori e dei sindaci va effettuata nel rispetto dell'appartenenza a determinate aree e territori (artt. 33 e 43) le proposte di candidatura per l’elezione delle cariche sociali, al fine della iscrizione nelle schede di cui all'art. 7 del presente regolamento, devono pervenire al consiglio di amministrazione almeno 1 giorno prima della data di svolgimento dell'assemblea del territorio di appartenenza.

La proposta di candidatura va presentata su apposito modulo predisposto dalla Cassa Rurale corredato dai documenti in esso richiesti e da un curriculum che documenti l’esperienza e competenza maturate dal candidato.

Per scaricare il modulo di candidatura clicca qui.