Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

News

Fusione fatta con la Cassa Rurale di Saone

I Presidenti Armanini e Diprè alla firma dell’atto di fusione.

dal 01 luglio 2018

Si è ufficializzata la fusione della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella con la Cassa Rurale di Saone.

Infatti i rispettivi Presidenti, Andrea Armanini e Diprè Sandro, si sono ritrovati giovedì 14 giugno alle ore 11 dinanzi al notaio Tiziano Gregori di Mezzolombardo per la firma ufficiale dell’atto di fusione, che avrà decorrenza effettiva a partire dal 1 luglio.

La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella va quindi ad aggiungere alla propria rete di 22 filiali altri 3 sportelli (Saone, Tione e Roncone), andando così a coprire capillarmente un asse che va da Mezzolombardo a Villanuova sul Clisi.

La nuova Cassa Rurale potrà contare su 140 collaboratori, una compagine sociale di 7900 soci ed oltre 30.000 clienti.